•  

Falerno

Falerno, storia di un vino leggendario

Falerno del Massico Rosso Villa MatildeSi narra che fu Bacco in persona a dare inizio ad una delle leggende più belle tra tutte quelle legate al mondo del vino. In viaggio verso la Spagna, il dio comparve sotto mentite spoglie a Falerno, un umile contadino, che lo accolse e lo rifocillò con generosità. La mensa di Falerno, tuttavia, era sprovvista di vino. Come ricompensa, Bacco trasformò in questa preziosa bevanda il latte che gli venne offerto. Come dono all’umanità, inoltre, il dio ricoprì in una sola notte le pendici del Monte Massico di quei floridi vigneti che avrebbero prodotto il vino destinato a deliziare gli antichi Romani.

Falerno, il primo Doc della storia

Molti hanno definito il Falerno il primo vino a denominazione di origine controllata dell'enologia mondiale. E ciò a ragione: origine e annata del Falerno erano garantite da vere e proprie etichette, chiamate pittacium, applicate ai tappi delle anfore.

Il Falerno è stato senza dubbio il vino più costoso, apprezzato non solo dagli antichi Romani e per questo venduto in tutto il mondo antico. Al seguito dell’esercito romano, il Falerno ha viaggiato da Alessandria di Egitto a Cartagine, dalla Bretagna alla Spagna.

Cesare offriva il Falerno per celebrare le sue vittorie. Marziale, Cicerone, Plinio, Virgilio e numerosi altri autori latini lo hanno più volte decantato nei loro scritti.

Il Falerno oggi

Il Falerno di oggi non è, ovviamente, quello che bevevano gli antichi Romani: metodi di vinificazione e conservazione sono molto diversi, ed il Falerno non è più il vino che “il fumo maturava e il tempo immortalava”.

Un grande amore per la terra, la ricerca costante, le tecnologie all’avanguardia, hanno tuttavia permesso a Villa Matilde di far rivivere un autentico mito enologico che per qualità, rarità e prezzo era destinato quasi esclusivamente alle più importanti mense di Roma.

Sin dall’inizio, la filosofia produttiva di Villa Matilde è stata quella di coniugare il meglio della millenaria tradizione enologica della terra campana con le più moderne tecniche di produzione, cercando di preservare intatti i profumi e i sapori delle uve e del territorio dove vengono coltivate.

Nessun vino campano o di qualsiasi altra regione italiana può vantare la storia e l’importanza del Falerno, per la sua capacità di attrarre interesse, di affascinare con la sua storia, di trasmettere emozioni.

Filed under: ,,

Contattaci per avere informazioni sui nostri vini o per una degustazione presso le nostre cantine